MONREALE – Sono iniziati i lavori per la messa in sicurezza della via Esterna San Nicola, colpita negli anni scorsi da una frana che ha compromesso la sicurezza di alcune villette e danneggiato la strada. I lavori sono già partiti e dureranno qualche settimana.

Da ben 9 anni i residenti di via Esterna San Nicola a Monreale sono costretti a convivere con una situazione di estrema emergenza data da una frana che ha fatto cedere un tratto di carreggiata. Tante sono state in passato le promesse, le mobilitazioni degli stessi residenti, i sopralluoghi tuttavia nulla è mai cambiato da quella piovosa notte che attivò il movimento franoso. Ora finalmente la svolta: sono partiti i lavori di messa in sicurezza.

A realizzare i lavori di messa in sicurezza è la Di.Bi.GA di Alcamo per un importo che si aggira attorno ai 30 mila euro. A commentare la notizia è Marco Intravaia, presidente del Consiglio comunale di Monreale. “Dopo anni di abbandono i residenti tirano un sospiro di sollievo. A un sopralluogo mio e del Sindaco, insieme all’assessore Pupella e al consigliere Fabrizio Lo Verso, è seguito l’avvio del cantiere. Dall’amministrazione Arcidiacono risposte concrete anche alle periferie”.

Seguici su Facebook
Articolo precedenteFulmini, saette e grandine a Monreale nella notte (VIDEO)
Articolo successivoA Monreale a febbraio torna l’hub dei vaccini

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui