Monreale, “Hanno rubato il Crocifisso dalla tomba di mio padre”

L'amara sorpresa di un cittadino al Cimitero di Monreale

1

MONREALE *Se nemmeno un’immagine del SS. Crocifisso può restare in una tomba perché qualcuno la ruba, allora c’è davvero da riflettere. Quella immagine, che rappresenta un segno di fede e devozione ora non c’è più. Qualcuno l’avrebbe portata via. Lo denuncia il monrealese I.C.. Qualcuno ha rubato al cimitero di Monreale quella Sacra immagine.

“Stamattina ho avuto questo grande dispiacere – dice -. Dopo una settimana che ho messo a mio padre l’immagine del Crocifisso di Monreale, a cui lui teneva molto, è stata rimossa da qualche indegna persona. Poteva essere la lapide di una qualsiasi persona cara di ognuno di noi in questo caso del mio caro papà”.

“Chiunque sia stato, si metta una mano sulla coscienza e se ne vergogni e meno male che in quel momento nessuno di noi familiari si sia accorto dell’accaduto non so come sarebbe finito questa brutta azione”.

Poi l’appello al primo cittadino monrealese. “Mi rivolgo al signor sindaco Arcidiacono – dice -. Chiedo di installare un sistema di videosorveglianza al più presto affinché tutto questo non si ripeta per nessun defunto, è una vergogna”.

1 Commento
  1. Franca dice

    Purtroppo non succede solo a MONREALE , è successo anche a me .
    A FIRENZE. al cimitero di SOFFINO rubato l’immaggine di S.. Giuseppe .

Rispondi