Continuano a Monreale gli atti vandalici a opera di giovanissimi. Questa volta oggetto dell’azione di piccoli vandali è stata la gradinata di via Torres e la cappella di san Castrense. Armati di bomboletta spray, hanno colorato e ricoperto con scritte azzurre parte della piccola cappella dedicata al santo Patrono monrealese, come se non bastasse, hanno riempito di scritte anche la gradinata e la pavimentazione.

Uno stato di assoluto degrado per la scalinata Torres. Qui sono accatastati da settimane i resti degli alberi potati dai volontari di Basta Crederci, in attesa di essere rimossi dal Comune di Monreale. Uno spettacolo non proprio bello per quei pochi visitatori che arrivano in città.

Seguici su Facebook
Articolo precedenteMonreale, partono i lavori per la copertura del Duomo
Articolo successivoA Monreale l’8 marzo è all’insegna degli screening oncologici

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui