Cartelle Tari “pazze” a Monreale, il Comune chiede di pagare tassa già pagata

Sono numerose le segnalazioni arrivate alla redazione di MonrealeLive

0

Cartelle Tari pazze a Monreale. Sono diversi i cittadini monrealesi che si sono visti recapitare un avviso di pagamento della Tari, la tassa sui rifiuti, dell’anno precedente che però risulta già pagata. In un momento storico in cui le famiglia fanno fatica ad arrivare a fine mese, il Comune di Monreale invia avvisi di pagamento e, se non si presta attenzione, si potrebbe pagare la tassa per due volte.

Sono numerose le segnalazioni arrivate alla redazione di MonrealeLive da parte di cittadini che l’anno scorso hanno pagato la Tari ma a cui adesso il comune normanno chiede differenze dell’anno precedente che non ci risultano pagate dal database. “La tua situazione contabile non è regolare”. Con questo messaggio il Comune di Monreale sta invitando diversi cittadini a regolarizzare il pagamento della Tari. Peccato che molti cittadini l’abbiano già pagata nel corso del 2021. Un pasticcio che sta mandando su tutte le furie diversi cittadini onesti che hanno già elargito al Comune la tassa, già salata di suo.

Un cittadino ieri mattina si è recato presso l’ufficio tributi. “Dopo aver esibito l’avviso di pagamento – ci racconta il cittadino -, mi è stato detto che c’è stato un errore nei computer che elaborano gli avvisi. Per fortuna sono stato attento a vedere cosa il Comune mi stava invitando a pagare, altrimenti avrei pagato la Tari per due volte. Non ritengo giusto che il comune, invece di perseguire chi la Tari non la paga, chiede per due volte il pagamento della tassa a chi è ligio e paga regolarmente i tributi”.

Rispondi