Monreale città di accoglienza, profughi ucraini al Palazzo di Città

Anche una donazione di una raccolta economica destinata ai bisogni primari degli ucraini ospitati

0

L’amministrazione comunale incontra le famiglie ucraine accolte dai monrealesi. Un pomeriggio all’insegna della solidarietà e dell’accoglienza organizzato dall’amministrazione con gli ucraini ospiti di alcune famiglie monrealesi che hanno dato la loro grande disponibilità ad accogliere chi disperatamente è scappato dalla guerra.

Un momento importante per conoscersi e creare relazioni sociali, organizzato dall’assessore alla protezione civile Paola Naimi, dove vi hanno preso parte alcuni rappresentanti dell’Ordine Francescano Secolare della Chiesa Madonna delle Grazie e le donne e bambini Ucraini. L’incontro, carico di emozione per la situazione vissuta dai familiari lasciati sui luoghi interessati dalla guerra, ha visto la donazione di una raccolta economica destinata ai bisogni primari degli ucraini ospitati.

Un sentito ringraziamento è stato rivolto dall’assessore Naimi, nei confronti delle famiglie che hanno aperto le loro case e nei confronti di tutta la comunità della chiesa Madonna delle Grazie che si è mostrata sensibile nei confronti dei cittadini che hanno trovato ospitalità a Monreale.

Rispondi