C. B., 27 anni, si toglie la vita, era di Pioppo

Non si conoscono ancora le motivazioni che hanno portato C.B. di 27 anni a compiere l'estremo gesto

0

Aveva 27 anni la ragazza di Monreale, residente a Pioppo ma di origine palermitane, che si è tolta la vita questa mattina lanciandosi dal ponte Corleone. Una tragedia immane che ha scioccato la comunità monrealese e quella di Pioppo.

Non si conoscono ancora le motivazioni che hanno portato C.B. di 27 anni a compiere l’estremo gesto. La tragedia si è consumata nel giro di pochi secondi davanti agli occhi sbalorditi di alcuni automobilisti che non hanno potuto fare altro che chiamare i soccorsi.

Secondo quanto ricostruito, la ragazza è stata vista a scavalcare la recinzione del Ponte Corleone lungo la circonvallazione di Palermo. Poi si è gettata nel vuoto. A questo punto i testimoni che assistito inermi alla scena ha chiamato i soccorsi.

I vigili del fuoco sono arrivati sul luogo della tragedia e hanno visto che la ragazza era in vita, respirava ancora. Sono state avviate quindi le operazioni di recupero della 27enne che è arrivata in ospedale in condizioni disperate. I i medici le hanno provate tutte per salvarle la vita, ma le sue condizioni erano davvero disperate e le ferite erano troppo gravi.

La giovane così è morta, non c’è stato nulla da fare. Inspiegabili ancora le motivazioni del gesto che hanno portato la ragazza a lanciarsi dal ponte Corleone. Indagano i carabinieri.

Dal momento in cui abbiamo pubblicato la notizia, Questa mattina, è stato un susseguirsi di messaggi di cordoglio nei confronti della famiglia palermitana ma residente A Pioppo.

Dalla redazione di MonrealeLive le condoglianze alla famiglia.

Rispondi