Il cantante pioppese Pasquale Musso sarà finalista a Jesus Factor (JFactor), il talent, sulla falsa riga di X-Factor, che mette alla prova i cantanti di musica cristiana più bravi d’Italia.

Pasquale è uno dei finalisti della categoria Interpreti, ha 32 anni ed è cresciuto in una famiglia cristiana e ha sperimentato l’amore per Dio all’età di 13 anni.

J-Factor è il primo Talent di Christian Music fondato dal suo direttore artistico Angelo Maugeri nel 2009 e si propone di essere un format il cui scopo è far emergere nuovi talenti, ancora inespressi, presentandoli massivamente alla comunità di credenti, ma soprattutto a quelli che non hanno ancora conosciuto il panorama della Musica Cristiana. J-Factor non è una chiesa ne una dottrina, ma un evento musicale che si svolge in un’unica serata, attraverso un percorso selettivo, una sola volta all’anno. Così viene presentata la kermesse musicale.

Così protagonista sarà il pioppese che ha da sempre collaborato presso la Chiesa Locale nel campo della Musica, suonando la chitarra e cantando. Pasquale ad alcune collaborazioni discografiche e partecipazioni a vari Contest secolari, affianca una preparazione specifica studiando in Accademie Musicali e sperimentando stili come il Crossover e Gospel.

Sposato con Silvia e padre di due splendidi bambini, arriva a J-Factor con un obiettivo chiaro: Innalzare Dio e parlare di Lui ai giovani, attraverso la musica ed il canto.

La finale di J-Factor è in programma a Milano, al teatro Pime, il prossimo 26 novembre.

Seguici su Facebook
Articolo precedenteSorpresi con 2 kg di droga, pastori con Reddito di cittadinanza arresti tra Monreale e Partinico
Articolo successivoArrivano i soldi, presto i lavori nella scuola di via Polizzi abbandonata

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui