Detto tra noi, la cellulite è uno di quei disturbi estetici che la stragrande maggioranza delle donne hanno, ma che combattono con tutte le loro forze. Il vero problema della cellulite è che può trasformarsi in una vera e propria patologia, con una serie di conseguenze sul benessere di chi ne è affetto. Le cause della cellulite possono essere molteplici, esattamente come le azioni che si possono intraprendere per prevenire.

Ovvio che un solo gesto per eliminare la cellulite in maniera efficace non è certo sufficiente e per questo motivo si consiglia di abbinarlo all’assunzione di integratori drenanti e anticellulite specifici, come quelli proposti da Farmagevi.

Ma quali sono i prodotti migliori? Come si scelgono?

Cos’è la cellulite

Come si dice? Per combattere il proprio nemico occorre conoscerlo vero? Allora occorre conoscere la cellulite, che non è solo un difetto estetico e che colpisce le donne e in misura minore anche gli uomini. Si tratta di un’infiammazione del tessuto adiposo sottocutaneo che va ad interessare in maniera specifica la zona delle cosce, glutei e ginocchia, presentandosi come la classica buccia d’arancia tanto temuta dalle donne.

Sono numerose le cause che la possono provocare, ma le 3 più importanti sono: un netto rallentamenti della circolazione sanguigna, la ritenzione idrica e anche le cattive abitudini, come la vita troppo sedentaria o il basso consumo di liquidi durante la giornata.

Da qui prende piede quella che è una vera e propria patologia con 4 diverse fasi di evoluzione. Si parte da un ristagno di liquidi che si accumulano nella zona sottocutanea, si tratta del primo stadio, quello meno preoccupante, su cui si può intervenire semplicemente con il miglioramento e quindi la modifica del proprio stile di vita.

Il secondo stadio vede la comparsa della cellulite fibrosa, con dei noduli nello strato di adipe che rendono visibile la buccia d’arancia. In questo momento l’auìiuto degli integratori diviene indispensabile.

Il passo successivo è la cellulite sclerotica molle, con i noduli che si ingrossano provocando la comparsa di lividi. Infine la cellulite sclerotica una situazione irreversibile, in cui la problematica può essere solo contenuta, ma non eliminare.

L’utilizzo dell’integrazione

Quindi è chiaro che al primo accenno di cellulite si dovrebbe intervenire con della sana integrazione. I prodotti di questo genere sono in grado di favorire il drenggio dei liquidi stimolando il metabolismo e andando anche a depurare il fegato e i reni. Dei prodotti che agendo in tale modo sono anche in grado di ridurre il deposito di grasso.

Ovvio che non si parla di prodotti miracolosi, una che se uniti a una serie di piccoli accorgimenti possono essere molto efficaci. In linea di massima in commercio sono presenti integratori drenanti, efficaci anche contro la ritenzione idrica e alla quale base della composizione sono presenti: gambo di ananas, betulla e tarassaco.

Integratori a base di amminoacidi che velocizzano l’organismo e infine dei prodotti che migliorano la circolazione e quindi rinforzano le parete dei capillari. Per la scelta? In alcuni casi ci si affida a quelle che sono le proprie esperienze e quelle di persone che sono vicine. In altri casi è indispensabile rivolgersi a degli esperti.

Seguici su Facebook
Articolo precedenteLe prossime partite dell’Italia alla Nations League
Articolo successivoAlbero rischia di cadere sulle tombe, intervento al Cimitero di Monreale

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui