Gli amministrativi in servizio presso Il poliambulatorio di Monreale saranno trasferiti in via Gaetano La Loggia, con conseguenti disagi sulla popolazione monrealese che per l’avvio di qualsiasi pratica, procedura o problema di fornitura di servizi erogati dall’ambulatorio sarà costretta a recarsi a Palermo. A renderlo noto il deputato regionale monrealese di Fratelli d’Italia, nonché presidente del Consiglio comunale, Marco Intravaia. “Una situazione del genere è insostenibile anche perché comporta un aggravio di oneri e lungaggini sui cittadini di Monreale, ecco perché mi sono mosso con tempestività presso l’Asp 6”, dice.

Intravaia, appresa la notizia relativa al poliambulatorio della città normanna si è subito attivato avviato un’interlocuzione diretta con la direzione generale dell’Asp 6, nella persona del direttore Daniela Faraoni.

Secondo Intravaia si tratterebbe solo di “una situazione temporanea – ha assicurato –. I disagi dureranno poco tempo. D’intesa con la dottoressa Faraoni sono già state individuate le soluzioni alternative che ripristineranno il normale funzionamento dell’ambulatorio”.

 

Seguici su Facebook
Articolo precedenteMonreale, ladri d’auto cercano di rubare Fiat 500 in piena notte
Articolo successivoUn leone e il suo cucciolo, il murale dell’artista pioppese Nino Carlotta all’ospedale dei Bambini

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui