Il Sunia, sindacato degli inquilini, interviene a sostegno della famiglia Fasone di Monreale che il giorno di Natale, a causa di un incendio nell’abitazione ha perso la casa, i mobili, gli arredi, i vestiti.

“Siamo andati a trovare la famiglia per portare il nostro contributo e la nostra solidarietà per il dramma vissuto e stiamo sostenendo la campagna di aiuti lanciata dalla figlia – dichiara il segretario del Sunia, Zaher Darwish -. L’appartamento è devastato e inagibile, un triste Natale per questo famiglia, che sta chiedendo aiuto a tutta la comunità. Oltre a dare la massima diffusione all’appello, chiediamo che l’amministrazione comunale, utilizzando tutte le risorse umane e materiali possibili, si faccia carico di assicurare il ritorno della famiglia nell’ abitazione, che necessita di interventi immediati”.

Il Sunia ha inviato una lettera al sindaco di Monreale Alberto Arcidiacono in cui esprime apprezzamento per l’impegno dell’assessorato alle attività socio assistenziali e confida in un aiuto concreto da parte dell’amministrazione comunale a supporto della famiglia.

Già nei giorni scorsi l’amministrazione comunale aveva dato piena solidarietà alla famiglia Fasone colpita dalla tragedia invitando la popolazione a donare soldi sui conti della famiglia.

Seguici su Facebook
Articolo precedenteVino di Monreale tra i migliori 10 del mondo, Forbes incorona il catarratto del Feudo Disisa
Articolo successivoSequestrati dai Nas 160 formaggi per 3mila euro a caseificio, donati alla Caritas

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui