Il Dipartimento regionale Acqua e Rifiuti dell’assessorato regionale Energia ha approvato la graduatoria delle operazioni ammesse e finanziabili per “Realizzare le azioni previste nei piani di prevenzione e promuovere la diffusione di pratiche di compostaggio domestico e di comunità” con i fondi PO FESR Sicilia 2014-2020 – Asse 6 – Obiettivo Specifico 6.1 – Azione 6.1.1 per il sostegno alle attività di compostaggio di prossimità dei rifiuti organici”.

Il comune di Monreale risulta essere uno dei 36 comuni di tutta la Sicilia destinatario di un finanziamento di 650mila euro.  “Grazie a questo finanziamento – dice il sindaco Alberto Arcidiacono – si potranno installare tre macchinari nelle frazioni di Aquino, Pioppo e Grisì, che consentiranno una ottimizzazione del servizio di raccolta dell’umido e una riduzione dei costi di conferimento della frazione organica”.

“Un ottimo risultato che si aggiunge al recentissimo riconoscimento – aggiunge l’assessore all’igiene urbana Pietro Siracusa – che abbiamo ricevuto per gli importanti livelli raggiunti per la raccolta differenziata. Ringrazio i tecnici comunali e il progettista Fabio campisi e il funzionario comunale Nicola Giacopelli che hanno ben lavorato per il raggiungimento di questo ulteriore risultato importante”.

Seguici su Facebook
Articolo precedenteA Monreale una dell’Albero Falcone, sarà il simbolo della legalità
Articolo successivoParole dilettali dimenticate e ritrovate, a Monreale manifestazione letteraria della ProLoco

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui