Una triste scena si è presentata questa mattina davanti agli occhi di Lorenzo Giangrande, mentre percorreva via Regione Siciliana, a Monreale. Il monrealese ha visto un cane di razza Jack Russel legato ad un palo, in evidente stato di debolezza e bisogno di aiuto. Non ci ha pensato due volte ad aiutarlo.

Immediatamente, Giangrande ha chiamato i volontari animalisti, tra cui Piero Faraci e Carmelo Norcia, che sono intervenuti prontamente per dare aiuto al cane. L’assessore al ramo del Comune di Monreale, Giuseppe Di Verde, si è attivato subito per coordinare le operazioni di soccorso, mobilitando il dipendente comunale preposto Silvio Venturella.

Adesso inizieranno le fasi per verificare se il cane è munito di microchip e per cercare di capire a chi appartiene. Al momento, ci sono due ipotesi: o il cane è stato abbandonato e legato al palo, oppure qualcuno, vedendolo vagare per le strade, ha deciso di legarlo per evitare che venisse investito dalle auto che passano per via Regione Siciliana.

Nel frattempo, gli amici del cane stanno facendo appello per cercare di riportare il Jack Russel a casa o, in mancanza di questo, trovargli una nuova famiglia.

La vicenda ci ricorda ancora una volta l’importanza di agire con responsabilità e rispetto verso gli animali, che sono esseri senzienti che meritano amore e cure.

Seguici su Facebook
Articolo precedenteNascerà un parco avventura nel Bosco Ficuzza, territorio di Monreale
Articolo successivoMonreale, Arcidiacono nomina Mario Micalizzi consulente per la promozione del territorio

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui