contatore free

La mostra al MAM sulle donne violate e la libertà nell’arte: successo per gli studenti del Liceo Artistico di Monreale

I dipinti hanno preso ispirazione dal linguaggio artistico di grandi pittori del Novecento, consentendo agli studenti di esprimere il loro grido di libertà

0

La mostra recentemente conclusasi al MAM ha ricevuto grandi apprezzamenti per gli studenti delle classi II A e II B del Liceo Artistico “Mario D’Aleo” di Monreale. I dipinti creati dagli studenti, sotto la guida del professore Gianpaolo Castiglione, avevano come obiettivo la promozione delle potenzialità delle classi del biennio e ha permesso agli studenti di essere protagonisti del loro percorso di formazione. Il progetto ha incoraggiato gli studenti a sviluppare una sensibilità profonda verso l’idea di “essere donna” attraverso la conoscenza di storie al femminile e le donne che hanno lottato per i diritti e la giustizia.

I dipinti hanno preso ispirazione dal linguaggio artistico di grandi pittori del Novecento, consentendo agli studenti di esprimere il loro grido di libertà. La mostra, organizzata nella palestra del liceo D’Aleo, è stata arricchita dalla performance di danza delle alunne del Liceo “D’Aleo” e del Liceo “Basile”, guidate dalla coreografa Giuliana Tusa della “Maison de la danse” di Monreale. La Dirigente scolastica Loredana Lauricella ha definito l’evento “una giornata di alto valore formativo e di inclusione”, complimentandosi con gli studenti per il loro ottimo lavoro e ringraziando con i professori che li hanno guidati. La recita che ha visto come protagonisti Desiree Infantino e Antonio Minasola, alunni del Liceo Scientifico “E. Basile”, è stata altrettanto apprezzata.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.