contatore free

Monreale, Piero Faraci aggredito e ferito a colpi di catena: trasportato in ospedale

Sono stati allertati immediatamente i Carabinieri da alcuni residenti che hanno assistito alla scena

0

Monreale – Brutto episodio di violenza quest’oggi a Monreale, ai danni dell’attivista Piero Faraci. L’uomo si era recato insieme all’animalista Silvana Lo Iacono presso un’abitazione dove era stato segnalato un cane in condizioni critiche.

Giunti sul posto, i due hanno notato l’animale legato ad una ringhiera nel cortile esterno. Faraci ha chiesto spiegazioni ai proprietari, consigliando di utilizzare almeno un laccio più lungo. A quel punto, uno dei proprietari ha reagito aggredendo Faraci a colpi di catena, mentre un altro provava a fermarlo.

Sono stati allertati immediatamente i Carabinieri da alcuni residenti che hanno assistito alla scena, mentre un’ambulanza ha prestato i primi soccorsi a Faraci, ferito alle braccia e alle mani, per poi trasportarlo al pronto soccorso. Le sue condizioni non sono gravi, ma saranno necessari accertamenti e le cure del caso.

Si tratta dell’ennesimo episodio di intolleranza nei confronti degli attivisti che cercano di tutelare il benessere degli animali. Faraci si era recato sul posto in buona fede, dopo una segnalazione, ma la sua preoccupazione è stata accolta con violenza immotivata. Piero Faraci, da parte sua, non si scoraggia: “Continuerò a battermi per i diritti degli animali, non mi fermeranno certo con la violenza”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.