contatore free

Monreale, raid nella scuola materna di Villaciambra: è caccia ai responsabili

Un vero e proprio caos che, per l'ennesima volta, si verifica nella struttura che tra poco riaprirà i battenti per i più piccoli

0

Un amaro inizio del nuovo anno scolastico alla scuola materna di Villaciambra, frazione di Monreale. Come riporta il Giornale di Sicilia, ieri mattina, alla riapertura dopo la pausa natalizia, i collaboratori scolastici hanno trovato le finestre forzate, le aule completamente a soqquadro, le luci e i climatizzatori accesi, gli armadietti danneggiati.

Un vero e proprio caos che, per l’ennesima volta, si verifica nella struttura che tra poco riaprirà i battenti per i più piccoli. Negli scorsi mesi, infatti, la scuola era già stata presa di mira: ignoti avevano anche distrutto tutti i lavoretti che i bambini avevano realizzato durante l’anno e avevano rubato tutte le chiavi dell’istituto.

Come riferito dal Giornale di Sicilia, anche stavolta è stato chiesto l’intervento dei carabinieri, che hanno avviato le indagini per risalire ai responsabili del nuovo raid. La dirigente scolastica Patrizia Roccamatisi ha già chiesto da tempo l’installazione di un servizio di videosorveglianza, ma le telecamere non sono ancora arrivate.

Sempre secondo quanto riporta il quotidiano siciliano, i residenti della zona avrebbero raccontato di avere notato alcune sere fa dei giovani sul tetto della scuola e di avere chiamato i carabinieri: al loro arrivo i ragazzi si erano già dati alla fuga.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.