contatore free

Addio a “u biunnu”, Monreale piange lo storico fruttivendolo Giovanni Adimino

Lutto a Monreale per la scomparsa di Giovanni Adimino, lo storico fruttivendolo conosciuto da generazioni come "u biunnuliddo"

0

Lutto a Monreale per la scomparsa di Giovanni Adimino, storico fruttivendolo della città, deceduto lo scorso 15 gennaio all’età di 84 anni. Adimino, da tutti conosciuto con l’appellativo affettuoso di “u biunnuliddo”, era una figura molto nota e stimata a Monreale, dove aveva il suo banco di frutta e verdura in piazza Ernesto Basile fin dagli anni Settanta, quando la piazza venne realizzata.

Dalle origini umili al successo commerciale

Nato in una famiglia umile, Adimino aveva iniziato come raccoglitore di verdura nei campi prima di mettersi in proprio come fruttivendolo. Il suo banco, oggi gestito dai figli, era un’istituzione per i monrealesi, che lo ricordano come una persona dai solidi valori, sempre gentile e disponibile con la clientela, in particolare i più piccoli ai quali non negava mai un omaggio di frutta o un sorriso.

L’ultimo saluto di una comunità in lutto

I funerali si sono svolti nella chiesa di Fiumelato, a Pezzingoli, che Adimino era solito attraversare ogni giorno per recarsi al lavoro. In tantissimi hanno voluto dargli l’ultimo saluto, a testimonianza dell’affetto e della stima di cui godeva. Giovanni Adimino era stimato e be voluto non solo a Monreale ma anche nei paesi vicini come San Giuseppe Jato, San Cipirello e Roccamena dove era solito andare a raccogliere verdure.

Il ricordo di una vita esemplare

Lascia quattro figli, Ernesto, Filippo, Teresa e Benedetta e tanti nipoti. Con la scomparsa di Adimino, Monreale perde uno dei suoi storici commercianti, conosciuto e benvoluto da intere generazioni di concittadini.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.