HomeCronacaCovid a Monreale, i...

Covid a Monreale, i genitori chiedono l’attivazione della DAD

MONREALE – Nonostante Monreale non sia effettivamente fra le città con più colpite dall’emergenza nella provincia di Palermo, molti genitori chiedono a gran voce l’attivazione della didattica a distanza per tutti i gradi d’istruzione.

Non solo genitori ma anche insegnanti, funzionari e operatori Ata, spaventati dall’improvviso aumento dei contagi, che in questi giorni il comune normanno sta affrontando.

Le chat whatsapp dei genitori e i commenti sotto i post più caldi della giornata di ieri sono stati riempiti da pareri negativi riguardo l’ormai prossimo ritorno a scuola. Infatti, se le cose non dovessero clamorosamente cambiare, la campanella per i bambini e ragazzi monrealesi è fissata per le 8:00 del 10 gennaio.

Molti genitori, ma anche gli stessi ragazzi, vorrebbero posticipare il rientro in presenza di circa un mese, con la speranza che i contagi si abbassino con la fine delle festività.

Intanto una alternativa valida alla tradizionale e mai obsoleta didattica in presenza potrebbe essere la Dad, con ore asincrone per recuperare il quarto d’ora di stacco obbligatorio fra una materia e l’altra.

Sono numerosi gli appelli di diversi sindaci del territorio alle aziende sanitarie e all’Assessore alla Salute Razza per l’avvio di una campagna di screening mirata alla popolazione scolastica. Un provvedimento che darebbe più serenità a stridente, operatori scolastici e genitori visto l’imminente ritorno tra i banchi di scuola.

Ultime News

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Altro dall'autore

Lutto a Monreale, si è spento Giovanni Di Verde

MONREALE - Apprendiamo oggi con enorme tristezza della morte di Giovanni...

Mucche libere a San Martino, mamma e figlioletto rischiano l’incidente

Da qualche giorno sui social viene segnalata la presenza di una...

Ufficiale da lunedì la Sicilia entra in zona arancione

Ormai è ufficiale, la Sicilia da lunedì entrerà in zona arancione....

Monreale si sveglia col maltempo e con la nebbia

MONREALE - Da questa notte una leggera pioggia imperversa sulla città...

Approfondimenti

Lutto a Monreale, si è spento Giovanni Di Verde

MONREALE - Apprendiamo oggi con enorme tristezza della morte di Giovanni Di Verde, 86 anni e storico rivenditore di auto. Di verde è venuto a mancare ieri sera verso le 19:90. Lascia la moglie e tre figli maschi, tra cui il consigliere comunale Giuseppe di Verde. I funerali...

Mucche libere a San Martino, mamma e figlioletto rischiano l’incidente

Da qualche giorno sui social viene segnalata la presenza di una mandria di mucche. Poche ore fa si aggiravano nei pressi della via SP 57, rendendo difficile agli automobilisti passare senza colpirle. Adesso, nei gruppi facebook, sono aumentate le lamentele. A seguire riportiamo il messaggio di una cittadina, che...

Ufficiale da lunedì la Sicilia entra in zona arancione

Ormai è ufficiale, la Sicilia da lunedì entrerà in zona arancione. Dopo essere stati d'esempio per l'Italia intera, quando, durante il primo lockdown e l'esodo degli studenti siciliani scappati dal nord, siamo riusciti a tamponare una situazione d'emergenza che si prospettava più che drastica. Adesso la situazione sembra...

Monreale si sveglia col maltempo e con la nebbia

MONREALE - Da questa notte una leggera pioggia imperversa sulla città normanna e non sembra voler smettere. Le condizioni climatiche in tutta la provincia di Palermo sono visibilmente peggiorate nelle ultime ore, ma - già da domani - dovrebbe esserci un repentino ritorno al clima mite, con...

Niente acqua potabile a San Martino delle Scale

A seguito di verifica effettuata dall’Asp di Palermo, è stata riscontrata la non conformità dei parametri dell’acqua imposti per legge a San Martino delle Scale nel tratto che va da Piazza Reale a Portella Maglietta .Per tale motivo il sindaco Alberto Arcidiacono a scopo precauzionale e per...

Monreale, un successo l’ennesimo hub vaccinale al San Gaetano

#VacciniTour a Monreale, è record: 2100 in tre giorni
Media giornaliera di 700, mai così alta in una città della provincia. Sindaco e commissario: “A breve lanceremo i vaccini in musica” Una media quotidiana di 700 vaccini, per un totale di 2100 somministrazioni in tre giorni. Sono i numeri...