Monreale ricorda il Giudice Borsellino

Deposizione di un fascio di rose dinanzi la lapide in Piazza Inghilleri

0

Monreale – Si è tenuta questa mattina la cerimonia commemorativa per ricordare il giudice Paolo Borsellino, ucciso 30 anni fa dalla mafia insieme agli agenti della sua scorta Agostino Catalano, Emanuela Loi, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina e Claudio Traina.

La manifestazione, organizzata dall’amministrazione comunale di Monreale guidata dal Sindaco Alberto Arcidiacono, si è svolta davanti alla sede dell’ex pretura di Piazza Inghilleri, dove il giudice Borsellino operò nel 1979 come pretore, a stretto contatto con il capitano dei carabinieri Emanuele Basile, anche lui ucciso dalla mafia.

Nel corso della commemorazione l’assessore Letizia Sardisco, insieme agli assessori Luigi D’Eliseo e Giuseppe Di Verde, al comandante della polizia municipale Luigi Marulli, al vicecomandante Antonino Grippi e ad alcuni agenti, ha deposto una corona d’alloro ai piedi della lapide in onore di Paolo Borsellino.

Il ricordo del giudice sia da stimolo per tutti nel proseguire la battaglia per la legalità e la giustizia.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.