Monreale, svanisce il sogno del centro sportivo del Palermo Calcio

0

Il Palermo Calcio si è aggiudicato la gara per l’affidamento del campo comunale di Torretta. Svanisce così il sogno per Monreale di ospitare il centro sportivo della società rasanero. La notizia era già nell’aria da qualche giorno ma ora c’è l’ufficialità visto che la società palermitana ha vinto la gara per l’affidamento del campo di Torretta.

Come riporta l’Ansa, può partire ora l’iter per la realizzazione del centro sportivo rosanero, progetto ritenuto fondamentale per lo sviluppo economico e sportivo del nuovo Palermo di proprietà della società Hera Hora. Il risultato della gara è stato pubblicato questa mattina sull’albo pretorio del comune di Torretta.

Alla fine la società ha scelto Torretta alle altre opzioni che gli erano state messe sul piatto. La società presieduta da Dario Mirri si è aggiudicata il bando con il punteggio di 94, presentando requisiti e offerta economica migliori rispetto a quelli dell’altra concorrente, l’Associazione sportiva dilettantistica Resuttana San Lorenzo. Il Palermo si è aggiudicato la gestione dell’impianto comunale per cinque anni, con la possibilità di proroga per altri cinque anni, e dovrà corrispondere un canone annuo di concessione di 12.600 euro. Con l’aggiudicazione del campo comunale di Torretta scatta anche la validità del contratto per l’acquisto dei terreni intorno all’impianto che fanno parte dell’area in cui la società rosanero costruirà il suo centro sportivo.

Il progetto dell’architetto Gino Zavanella, vedrà la costruzioni di ben 3 campi di calcio in erba, 3 in sintetico, una palestra, una foresteria e molto altro. Il costo previsto tra acquisto e realizzazione si aggira sui 6 milioni di euro e nascerà su una vasta area di circa 100 mila metri quadrati.

Il Palermo pagherà all’ormai ex proprietario circa due milioni di euro in tre rate da tre anni. Complessivamente l’area su cui sorgerà il centro sportivo è di circa 100 mila metri quadrati. Nel progetto sono previsti tre campi di calcio a undici in erba naturale, tre in erba sintetica, una palestra e una foresteria per la prima squadra e il settore giovanile. La spesa prevista per l’investimento in totale fra realizzazione e acquisto dei terreni dovrebbe essere di circa 6 milioni di euro. Alle 15.30 i vertici del club rosanero parleranno alla stampa in merito al progetto.

Rispondi