Vivere il complesso abbaziale di Monreale attraverso un’esperienza nuova, immersiva, stupefacente tra video mapping, degustazioni, visite speciali ed esperienze a 360 gradi. Ecco dunque BALHARĀ, l’evento che dal 7 al 10 settembre offrirà ai visitatori la fruizione del complesso monumentale di Santa Maria La Nova in maniera inedita, facendo dialogare un patrimonio centenario d’inestimabile valore con tecnologie di ultimissima generazione.

Si inizia mercoledì (7 settembre) alle 19 con l’inaugurazione della mostra documentaria “Monreale negli sguardi del Grand Tour. Opere e luoghi tra immagini dei viaggiatori stranieri e committenza degli Arcivescovi” curata da Maria Concetta Di natale nella Basilica cattedrale. Alle 20,30 e alle 21,30 (ma anche giovedì alle 11,30 e alle 16, gratuite per chi acquista il tour del complesso abbaziale) partiranno le visite speciali da CoopCulture all’intero complesso monumentale, dal chiostro dei Benedettini alle torri, arrivando anche all’altezza del Cristo Pantocratore, che sarà visibile da molto vicino.

Sempre mercoledì ma alle 21 sulla facciata del duomo normanno, ritorna il video mapping “Il sogno di Guglielmo” che quattro anni fa ebbe un successo straordinario: Odd Agency lo ha rimasterizzato in formato 4K che lo rende realmente immersivo e di ultimissima generazione.

Venerdì e sabato (9 e 10 settembre) si aggiunge un’altra esperienza, che questa volta chiama in campo olfatto e gusto e perché no, anche l’udito: dalle 18,30 nel chiostro dei Benedettini i visitatori potranno entrare in contatto, attraverso percorsi di degustazione, con l’eccellenza vinicola delle cantine della DocMonreale. Il Duomo e il chiostro resteranno straordinariamente aperti in notturna, e si potrà proseguire con le visite speciali accompagnati dalle guide di CoopCulture. Turni: alle 20 | 20,30 | 21 | 21.30 | 22 |22.30.

Venerdì sera alle 21, si aggiunge l’ultima chicca all’interno del chiostro dei Benedettini, una performance sonora avvolti dai suoni di Angelo Sicurella.

La manifestazione è promossa da Coopculture – in collaborazione con la Diocesi e il Comune di Monreale, la Soprintendenza dei beni culturali di Palermo, la DocMonreale e Odd Agency, sotto il patrocinio dell’assessorato regionale al Turismo.

Degustazioni: ticket 10 euro
Visite speciali: ticket 5 euro è consigliabile la prenotazione, posti limitati
Info e prenotazioni: call center 091748999

Seguici su Facebook
Articolo precedenteLeonardo Spera, candidato PD alle Regionali, presenta la sua candidatura a Monreale
Articolo successivoMons Gualtiero Isacchi compie 52 anni, gli auguri di Monreale

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui