“A fine settembre prossimo​ terminerà il servizio antincendio svolto dai lavoratori cosiddetti ‘centunisti’. L’esiguo numero delle unità lavorative che resterà in servizio, non potrà garantire l’organizzazione delle squadre per fronteggiare eventuali emergenze incendi. Sarebbe opportuno, anche alla luce dei recenti episodi incendiari che continuano a devastare il nostro territorio, prorogare il termine di scadenza dei lavoratori ‘centunisti’ al fine di consentire l’organizzazione delle attività a tutela del territorio e dell’incolumità di numerosi cittadini”.

Lo dichiara Mario Caputo, Deputato regionale di Forza Italia e componente la Commissione Legistativa Attività Produttive dell’Ars che ha chiesto, al Presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci e al Prefetto di Palermo Giuseppe Forlani, di attivare le procedure per consentire una proroga di almeno un mese. “Condivido in pieno l’iniziativa di Renato Schifani sull’opportunità della stabilizzazione dei lavoratori Forestali – aggiunge Caputo -. Occorre maggiore attenzione alle politiche per la tutela ambientale e per contrastare il pericolo degli incendi boschivi. Oggi – in conclusione – registriamo i pericoli legati al cambiamento climatico che mettono in serio pericolo l’incolumità pubblica”.

Seguici su Facebook
Articolo precedenteCateno De Luca stasera a Monreale, “Corriamo contro la banda bassotti della politica”
Articolo successivoIl monrealese Samuele Segreto entra ad Amici di Maria De Filippi

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui