contatore free

Monreale rilancia la Consulta Giovanile: “Vogliamo coinvolgere i ragazzi nella politica attiva”

Nuovo regolamento per la Consulta Giovanile di Monreale

0

Monreale – “Coinvolgere i giovani nella vita politica attiva della città” E’ questo l’obiettivo dell’amministrazione Arcidiacono ed a tal proposito nell’ultima seduta del consiglio comunale è stato approvato il nuovo Regolamento della Consulta, che consentirà di rilanciare questo organo per coinvolgere i giovani nelle scelte dell’Amministrazione comunale.

Obiettivo: coinvolgere i giovani nella politica attiva

Il Comune di Monreale, che già aveva istituito questo organo nel 2010 con un apposito Regolamento, su indirizzo dell’Assessore alle Politiche Giovanili Fabrizio Lo Verso, si è adeguato all’evoluzione normativa che negli ultimi anni ha favorito la nascita delle Consulte giovanili in diverse realtà locali siciliane.

Possono aderire ragazzi tra 16 e 30 anni

La nuova Consulta collaborerà con l’Amministrazione comunale esprimendo pareri obbligatori e non vincolanti (funzione consultiva), proposte di deliberazioni (funzione propositiva), iniziative e altre attività da realizzare anche in collaborazione con gli Enti del Terzo Settore. Potranno aderire alla Consulta tutti i giovani residenti a Monreale, con un’età compresa tra i 16 e i 30 anni, senza limiti e superando così il “numero chiuso” finora previsto.

A questi si aggiungeranno, di diritto, i rappresentanti degli studenti di ogni Scuola Superiore esistente sul territorio comunale. La Consulta si rinnoverà ogni 2 anni, in seguito alla pubblicazione – da parte del Comune di Monreale – di un Avviso pubblico. E’ prevista l’elezione di un Presidente e di un Consiglio direttivo, mentre le attività potranno essere svolte all’interno di apposite Commissioni di studio e di lavoro.

Comune fornirà sedi e risorse per le attività

L’Amministrazione garantirà sedi e risorse utili allo svolgimento delle attività. “Il nuovo Regolamento della Consulta permetterà a questa Amministrazione di avere un supporto importante da parte dei giovani monrealesi nella realizzazione delle politiche giovanili – afferma l’Assessore Lo Verso – Il confronto con i nostri ragazzi è fondamentale e, pertanto, contiamo di attivare questo ulteriore strumento di partecipazione già dal prossimo autunno. Sono sicuro che ci sarà una grande adesione”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.