Una pista ciclabile Monreale-Pioppo, dall’idea al progetto

Grazie a un bando, enti locali e Regioni possono costruire e riqualificare le piste ciclabili presenti

0

Una pista ciclabile Monreale-Pioppo, in continuità con la “Greenway Palermo-Monreale”. Non è solo una idea ma una proposta concreta che potrebbe realizzarsi grazie alla disponibilità di fondi dell’Istituto per il Credito Sportivo.

L’idea è di progettare e realizzare una pista ciclabile che percorra la SS186 di Monreale nel tratto Monreale-Palermo, per consentire a chi va in bici di arrivare in sicurezza a Pioppo e si godersi il panorama che non si può apprezzare percorrendo il tratto di Statale con la macchina. Una pista ciclabile e comunque pedonale che consentirebbe a pioppesi, monrealesi e visitatori di poter praticare un po’ di sport all’aperto, di ridurre le distanze tra Pioppo e Monreale e di farlo in piena sicurezza. La mente del progetto è Stefano Lo Coco, del Comitato Pioppo Comune e componente della Consulta di Pioppo.

“Sarebbe un ottimo deterrente per chi ogni anno incendia da Piano Tavernelle – dice Stefano -. Esiste al momento una possibilità concreta con il bando “comuni in pista”, che scade a Dicembre. Questo é quanto insieme al sindaco Alberto Arcidiacono abbiamo valutato di poter realizzare in tempi non lunghi grazie alla disponibilità di questo e altri finanziamenti”.

Grazie al bando, enti locali e Regioni possono costruire e riqualificare le piste ciclabili attraverso il totale abbattimento del tasso d’interesse di 20 milioni di euro di mutui. “Per il progetto occorrerà probabilmente un accordo con Anas e Azienda foreste ma é tutto possibile – aggiunge Lo Coco -. Ho avuto modo valutare insieme al Sindaco le possibilità di realizzare il progetto già tempo addietro. Adesso ci sono nuove possibilità, non possiamo farcele scappare”.

Rispondi