Covid-19, arriva l’Asp a Monreale, tamponi alla famiglia Segreto

Piero Segreto oggi ha ricevuto i tecnici dell'Asp che hanno sottoposto al tampone i familiari.

0

Sono arrivati gli operatori dell’Asp di Palermo a casa Segreto, a Monreale. Sono arrivati dopo il nostro articolo che denunciava il ritardo dell’Asp nell’esecuzione dei tamponi al nucleo familiare monrealese, composto da 10 persone, in quarantena da giorni, dopo che è entrato a contatto con un parente positivo al Covid-19.

Questa mattina l’Asp ha bussato al citofono di Piero Segreto e ha eseguito il tampone a tutti i familiari. Adesso attenderanno l’esito del test che si spera arrivi prima possibile e liberi dalla quarantena domiciliare la famiglia. Del caso, dopo il nostro articolo, si è interessato il sindaco di Monreale, Alberto Arcidiacono, che si è attivato, sollecitando l’azienda sanitaria anche per tutti gli altri casi che riguardano l’attesa di tampone da parte di diversi cittadini.

“Ringrazio, a nome di tutta la famiglia Segreto il signor sindaco che ha fatto il possibile affinché l’Asp ci venisse a fare i tamponi in breve tempo – dice Piero Segreto -. Oggi sono stati effettuati i tamponi a tutta la famiglia. Siamo in attesa dell’esito”.

Rispondi