Il monrealese Castrense Ganci assolto dall’accusa di diffamazione

0

Castrense Ganci, ex Comandante facente funzione del corpo di polizia municipale di Monreale e attuale comandante in servizio a Barcellona Pozzo di Gotto è stato assolto dall’accusa di diffamazione dalla Sezione Penale della Corte di Appello del Tribunale di Messina.

Ganci, difeso dall’avvocato Carmelo Occhiuto del Foro di Patti, è stato assolto perché il fatto non costituisce reato.

Ganci, secondo i Pm, avrebbe diffamato un Consigliere comunale di Patti, in provincia di Messina, dove ricopriva la funzione di Comandante della Polizia Municipale. Un post su Facebook al centro dell’accusa, pubblicato in seguito ad alcune dichiarazioni contro Canci dello stesso consigliere durante una seduta di Consiglio comunale. Il 21 giugno del 2019, in primo grado Ganci era stato condannato alla multa di 1000 euro e al risarcimento del danno alla parte civile ma la Corte di Appello peloritana, con decisione del 18 gennaio, ha ribaltato la sentenza.

Rispondi