contatore free

A «Una Marina di libri» protagonista il Circolo di lettura di Monreale

Si è tenuto a Palermo, nel suggestivo scenario del parco di Villa Filippina

0

Ieri nel pomeriggio di chiusura della quattordicesima edizione del festival dell’editoria indipendente “Una marina di libri” che si è tenuto a Palermo, nel suggestivo scenario del parco di Villa Filippina, fra tanti protagonisti della cultura ha fatto il suo esordio il Circolo di lettura di Monreale nato in occasione di “Illustramente”, un altro festival della cultura che nel novembre dello scorso anno ha avuto Monreale fra le sue sedi.

In quell’occasione è stata allestita la mostra “I trionfi del Regno di Sicilia” con i tarocchi di Paolo Asaro, in questi giorni riproposta a cura di Maria Antonietta Spadaro al Museo Pitrè. Il Circolo di lettura ha continuato a lavorare assieme ad “Illustramente”, con attività realizzate per ricordare Italo Calvino nel centenario della sua nascita. Nella produzione del grande scrittore spicca il libro delle fiabe italiane, pubblicate da Einaudi nel lontano 1956: fra le raccolte a cui allora attinse Calvino ci sono le fiabe siciliane di Giuseppe PItrè, e proprio il legame fra Calvino e Pitrè è stato raccontato dal Circolo.

A Monreale sono state realizzate letture pubbliche mescolando insieme il siciliano del 1874 delle fiabe di Pitrè e l’italiano della versione di Calvino, letture realizzate nelle scuole ma anche presso l’associazione Asca e il Circolo Auser, gettando un ponte fra bambini e adulti. Sul legame Calvino/Pitrè e sulla grande importanza delle fiabe siciliane il Circolo ha anche realizzato anche un video, disponibile nella pagina You tube della Pro Loco di Monreale.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.