contatore free

Monreale celebra i 50 anni dello sceneggiato “Pinocchio” con il suo protagonista bambino

0

Monreale – In occasione del 50° anniversario dalla messa in onda del celebre sceneggiato televisivo “Le avventure di Pinocchio”, trasmesso su Rai 1 nell’aprile del 1972, l’estate culturale di Monreale ospiterà un evento speciale per celebrare questo indimenticabile classico.

Martedì 16 agosto, alle ore 17, presso Villa Savoia in via Benedetto D’Acquisto, si terrà l’incontro “Pinocchio racconta Pinocchio, 50 anni dopo”, organizzato dal Comune di Monreale. Ospite d’onore sarà Andrea Balestri, che all’epoca interpretò magistralmente Pinocchio bambino nelle prime puntate dello sceneggiato.

Balestri, oggi 62enne, ripercorrerà i momenti più divertenti vissuti sul set, aneddoti e curiosità raccolti in un libro che sarà disponibile per l’acquisto al termine dell’incontro. Insieme a lui interverrà anche Giuseppe Li Causi, esperto della coppia comica Franchi e Ingrassia, per ricordare le performance di questi due straordinari artisti palermitani nei panni del Gatto e della Volpe.

Diretto da Luigi Comencini, lo sceneggiato Rai conquistò all’epoca ascolti record, entrando nell’immaginario collettivo degli italiani come un vero capolavoro televisivo. Il cast era stellare: Nino Manfredi indimenticabile nei panni di Geppetto, Gina Lollobrigida in quelli della Fata Turchina, e poi Vittorio De Sica, Fernando Rey e tanti altri grandi nomi. Le musiche di Fiorenzo Carpi completavano questo gioiello televisivo.

A fine incontro, per rivivere le magiche atmosfere di quel Pinocchio, verranno proiettate alcune scene dello sceneggiato che catapultarono gli spettatori in una dimensione fiabesca, tra burattini che prendevano vita, il grillo parlante, Mangiafuoco e il paese dei balocchi.

L’evento rievocherà i momenti salienti di un classico intramontabile che ha segnato intere generazioni di bambini e adulti, unendo nostalgia e ricordi indimenticabili. Un tuffo nel passato per celebrare a Monreale, a 50 anni esatti dal debutto televisivo, l’immortale storia del burattino più amato di sempre.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.