Le 100 candeline di Nonna Lillina a Pioppo, una vita per famiglia e lavoro (FOTO)

Benedetta Farnese diventa la terza centenaria della frazione monrealese che nella giornata di ieri l'ha festeggiata all'interno della sua casa

0

A Pioppo non c’è persona che non conosce nonna Lillina Farnese, che ieri ha compiuto il traguardo dei 100 anni. Così la signora Benedetta, pioppese doc, diventa la terza centenaria della frazione monrealese che nella giornata di ieri l’ha festeggiata all’interno della sua casa. I familiari legatissimi a nonna Lillina, i parenti, gli amici e anche il sindaco Arcidiacono si sono stretti attorno nel corso di una festa in cui Lillina era emozionata e felice.

Il tempo non ha scalfito il carattere di nonna Lillina. Nata a Pioppo il 22 giugno 1920, ha condotto una vita semplice, segnata dall’affetto familiare e dal lavoro. A Pioppo faceva la “mastra”, un termine quasi sconosciuto per i più giovani di oggi. Nonna Lillina è una bravissima sarta e insegnava alle giovani ragazze il mestiere. Un fiore all’occhiello è la foto che ci ha mandato il nipote Fabio in cui si vede al centro dell’immagine Benedetta attorniata da alcune giovane studentesse di sartoria e ricamo. Le famiglie di Pioppo mandavano le proprie figlie dalla donna a fare “tirocinio”.

Come detto, ieri a Pioppo è stata grande la festa per i 100 anni di Benedetta Farnese, vedova Gorgone. Ha cresciuto 4 figli e oggi ha 6 nipoti e 4 pronipoti. Alla festa ha preso parte anche il sindaco di Monreale Alberto Arcidiacono. Immancabili gli auguri da parte dell’amministrazione comunale e la foto con fascia tricolore.

Rispondi