contatore free

Gioia, da morte sicura alla nuova vita: ora è a Livorno per una nuova famiglia

1

Monreale – Una storia a lieto fine quella di Gioia, una gatta che dopo aver rischiato la vita, è stata salvata e ora vive felice nella sua nuova casa a Livorno.

Gioia, che in origine si chiamava Bianca, è stata salvata a Monreale, in Sicilia, dall’associazione Humanitas e da due volontari, Silvana Lo Iacono e Piero Faraci. La gatta si trovava in condizioni pietose, quasi in punto di morte, quando i volontari l’hanno trovata. Grazie alle amorevoli cure dei veterinari e dei volontari dell’associazione, Gioia è tornata lentamente in salute.

Dopo la degenza in clinica veterinaria, per Gioia è iniziato un lungo viaggio verso Livorno, dove l’attendeva una nuova vita. Ad accompagnarla in questo viaggio della speranza è stato Nicola Alessandro, un volontario che non l’ha lasciata sola neanche per un attimo, accudendola amorevolmente per tutto il tragitto.

“Grazie Nicola Alessandro, grazie di vero cuore per la cura e il sostegno per Gioia/Bianca, non si poteva scegliere una persona migliore di te per portarla da me! Ti sei preso cura di lei essendo una piccolina con tanti problemi ma un viaggio così lungo con tante cure da fare mai nessuno si sarebbe preso un impegno così grande e responsabile! Grazie da tutti noi”, hanno dichiarato Piero Faraci e Silvana Lo Iacono, i volontari che per primi hanno salvato Gioia.

Ora la gatta si trova a Livorno, dove è stata accolta con grande affetto da Angela e Patrizia, due volontarie che le stanno garantendo coccole e attenzioni quotidiane. Nonostante le premesse non fossero positive, Gioia ce l’ha fatta ed è sopravvissuta grazie alla perseveranza e alla speranza di chi l’ha soccorsa e curata.

“Bianca/Gioia è il miracolo che Dio ci ha voluto regalare”, dicono i volontari. La storia del suo salvataggio ha commosso tutti coloro che l’hanno seguita e hanno contribuito con piccole donazioni alle spese veterinarie. Ora Gioia potrà finalmente avere la vita serena che merita, circondata dall’amore della sua nuova famiglia.

La vicenda di questo gatto dimostra come, grazie all’impegno e alla dedizione di volontari e associazioni animaliste, tante piccole vite possono essere strappate da morte certa. Le cure amorevoli e le adozioni responsabili riescono a regalare ai pelosi sfortunati come Gioia una seconda possibilità di felicità.

1 Commento
  1. Rosalba dice

    Nicola fa tanti viaggi per dare casa agli animali.Lui stesso,ospita cani insieme alla sua compagna.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.